Biografia

Lisetta Carmi

Nata a Genova nel 1924. Vive e lavora a Cisternino (BR).

Tra le più importanti fotografe italiane, nasce da una famiglia di origine ebraica. Nel 1938 si trasferisce in Svizzera a causa delle leggi razziali emanate dallo stato italiano. Si dedica alla musica fino al 1960 quando decide di dedicarsi alla fotografia. Nel 1965 a Genova, partecipa a una festa di capodanno organizzata da un gruppo di persone transessuali. Questo incontro darà avvio alla serie fotografica I travestiti. Negli anni ’80 fonda a Cisternino, in Puglia, il luogo di meditazione Ashram Bhole Baba, abbandonando la pratica fotografica. Una sua retrospettiva è stata organizzata dal Museo di Roma in Trastevere nel 2019.

Lisetta Carmi è alla sua prima partecipazione alla Quadriennale d’arte.

1

Lisetta Carmi, I travestiti, 1965-1970

© Archivio Lisetta Carmi e Martini & Ronchetti, Genova

2

Lisetta Carmi, I travestiti, 1965-1970

© Archivio Lisetta Carmi e Martini & Ronchetti, Genova