Biografia

Cinzia Ruggeri

(Milano, 1942-2019) è stata un’artista italiana. 

Esordisce giovanissima nel 1963 come pittrice con un testo di Dino Buzzati. Attiva a partire dagli anni ’60 come stilista e designer, ha lavorato incrociando moda, arte contemporanea e design e influenzando la cultura pop. Vicina all’innovazione del radical design degli anni ’70, collabora con Studio Alchimia, Occhio magico e il Gruppo Memphis nel decennio successivo. Celebre il suo vestito Omaggio a Levi Strauss, fotografato sulla copertina di Aristocratica (1984), album dei Matia Bazar ed entrato in collezione del V&A di Londra dopo la mostra Postmodernism. Tra le ultime mostre: …per non restare immobili, Casa Masaccio, San Giovanni Valdarno 2020; Home. A User’s Manual, ETH, Zurigo nel 2019; La règle du jeu?, Galleria Federico Vavassori, Milano nel 2019; Déconnexion, Campoli Presti, Parigi nel 2019 e Extra vacanze, Galleria Tucci Russo, Torino nel 1986.

Cinzia Ruggeri è alla sua prima partecipazione alla Quadriennale d’arte.

1

Fili, 2019

Mosaico di Ravenna e fili di rame

50×50 cm

Courtesy Archivio Cinzia Ruggeri, Milano; Galleria Federico Vavassori, Milano; Campoli Presti, Londra/Parigi

2

Colombra, 1990

Chaise longue di velluto nero, luce LED

134x377x67 cm

Courtesy Archivio Cinzia Ruggeri, Milano; Galleria Federico Vavassori, Milano; Campoli Presti, Londra/Parigi